VIII Domenica del tempo Ordinario.

L’ultima domenica prima della Quaresima, pone al centro della nostra attenzione la fiducia dei figli e ci esorta a far crescere questo legame appassionato che garantisce l’unione con Dio Padre.
Il discorso della montagna culmina con l’invito a scacciare le preoccupazioni, nella convinzione che il Padre ci conosce e provvede. (Matteo, 6. 24-34).
Il profeta aggiunge la sfumatura dell’amore materno di Dio (Isaia 49.14-15), mentre il salmista dà voce alla stessa fiducia del Cristo che si abbandona totalmente al Padre.
L’Apostolo Paolo poi, parlando del ministero apostolico, riconosce che solo il Signore è capace di giudicare bene ed è anche l’unico in grado di offrire la lode conveniente a ciascuno (I Corinti 4.1-5).
Solo in Lui quindi poniamo la nostra fiducia.



Visualizzazioni: 1.381

Articoli correlati

ANNUNCIO DI NATALE

ANNUNCIO DI NATALE

Gesù Cristo, Dio eterno e Figlio dell’eterno Padre.


Visualizzazioni: 45.871

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

Pace e prosperità da parte di Dio, attraverso un personaggio dalle origini umili.


Visualizzazioni: 58.632