XXVII Domenica del tempo ordinario.

Le letture di oggi ci invitano a riflettere sul tema della FEDE non della fede “intellettuale” semplice accettazione di alcune verità senza incidenza sulla vita, ma della fede – rivelazione che trasforma la vita in un cammino a due con il Signore.
Nella I lettura il profeta Abramo pone il problema della fede dinanzi al silenzio di Dio, alla sua lontananza, soprattutto quando la sofferenza colpisce l’innocente.
Nel Vangelo Gesù educa i discepoli e noi con loro, a coltivare la fede, una fede “piccola” ma fiduciosa, una fede autentica perché cosciente che “tutto è grazia”.
Nella seconda lettura il Pastore spiega l’esito della fede: una testimonianza coraggiosa e trasparente, pronta ad affrontare persino il martirio.



Visualizzazioni: 1.508

Articoli correlati

ANNUNCIO DI NATALE

ANNUNCIO DI NATALE

Gesù Cristo, Dio eterno e Figlio dell’eterno Padre.


Visualizzazioni: 44.400

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

Pace e prosperità da parte di Dio, attraverso un personaggio dalle origini umili.


Visualizzazioni: 57.165