Commento della Parola della Domenica.

Dio ci raggiunge meglio quando le cose non vanno bene.
Quando tutto procede per il meglio, quando la barca è piena di pesci, Dio fa fatica a raggiungerci. Parte proprio da questa situazione
l’incontro tra Gesù e i discepoli: da ciò che non hanno, dalla delusione e dall’esaurimento delle forze, dal dire a se stessi: “non c’è più niente
da fare…” Ma proprio nel mio niente si accosta il nulla di Dio: quel nulla che è l’inizio della creazione, cioè del tutto, della pienezza e di
quella abbondanza descritta dalla pesca miracolosa.
Quel nulla divino che anima, pervade e orienta l’universo dell’uomo e dell’umano, rifondando il senso di una partenza in un modo nuovo. Se ci affidiamo alla Parola di Dio, e facciamo deserto dentro di noi, Dio ci raggiungerà meglio dandoci la parte migliore per la nostra vita
spirituale.



Visualizzazioni: 1.797

Articoli correlati

ANNUNCIO DI NATALE

ANNUNCIO DI NATALE

Gesù Cristo, Dio eterno e Figlio dell’eterno Padre.


Visualizzazioni: 45.711

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO 2015

Pace e prosperità da parte di Dio, attraverso un personaggio dalle origini umili.


Visualizzazioni: 58.472